Venditori - Leprad

Leprad è una piattaforma dove si possono vendere prodotti fatti a mano, articoli da noi selezionati, corsi online, coupon promozionali e materiali da noi accuratamente selezionati. Vogliamo fare in modo che tu e il tuo acquirente condividiate un’esperienza positiva su Leprad. Prosegui la lettura per conoscere meglio i tuoi diritti, e ciò che ci aspettiamo da te, in quanto venditore.

Questo regolamento fa parte delle nostre Condizioni d’uso. Aprendo un negozio Leprad, l’utente acconsente al presente Regolamento e alle Condizioni d’Uso.

  1. Presentare te, il tuo negozio e le tue inserzioni onestamente
  2. Comunicare con gli altri utenti di Leprad
  3. Privacy e protezione delle informazioni personali
  4. Creare e caricare i contenuti
  5. Costruire una reputazione positiva tramite il sistema delle recensioni
  6. Fornire un ottimo servizio clienti
  7. Rispondere alle richieste di annullamento, reso e sostituzione
  8. Diritto di chiusura dello shop e del marketplace

1. Presentare te e il tuo negozio

Leprad valorizzano la trasparenza. Trasparenza significa che il venditore con onestà e precisione presenta se stesso, i suoi articoli e la sua attività.

Vendendo su Leprad, accetti di:

  • Fornire informazioni oneste e accurate nella tua sezione Profilo del negozio.
  • Onorare le Condizioni di vendita del tuo negozio.
  • Rappresentare accuratamente i tuoi articoli nel tuo shop.
  • Rispettare i diritti di proprietà intellettuale altrui. Se ritieni che qualcuno abbia violato i tuoi diritti relativi alla proprietà intellettuale, puoi segnalarlo a Leprad.
  • Non commettere elusione delle commissioni.
  • Non creare negozi duplicati e non intraprendere altre azioni (come la manipolazione di clic, carrelli o vendite) allo scopo di manipolare la ricerca o eludere i regolamenti di Leprad.
  • Non coordinare l’attribuzione dei prezzi con altri venditori.

2. Comunicare con gli altri utenti di Leprad

Messaggi

Puoi usare i Messaggi di Leprad (“Messaggi”) per comunicare direttamente con i tuoi acquirenti e con gli altri utenti di Leprad. I Messaggi rappresentano un ottimo modo a disposizione degli acquirenti per chiedere informazioni su un articolo o su un ordine.

I Messaggi non possono essere utilizzati per le seguenti attività:

  • L’invio di pubblicità o promozioni non richieste, richieste di donazioni o spam;
  • Molestare o offendere altri membri, o violare in altro modo il nostro Regolamento contro la discriminazione;
  • Contattare qualcuno nonostante questi abbia esplicitamente chiesto di non farlo;
  • Interferire con una transazione o l’attività di un altro utente.

Interferenze

Si verifica una interferenza quando un utente interferisce intenzionalmente con il negozio di un altro utente, al fine di intralciare la sua attività. L’interferenza è severamente vietata su Leprad. Esempi di interferenza sono:

  • contattare un altro utente tramite i Messaggi di Leprad per metterlo in guardia contro un determinato utente, negozio o articolo;
  • intervenire in spazi comuni per segnalare o discutere una disputa aperta con un altro utente;
  • effettuare un acquisto da un venditore con il solo scopo di lasciare una recensione negativa;

Molestie

È severamente vietato qualsiasi uso dei Messaggi di Leprad per molestare altri utenti. Allo stesso modo, i Messaggi non possono essere utilizzati per supportare o glorificare l’odio o altrimenti violare il nostro Regolamento contro la discriminazione. Se ricevi un messaggio che viola questo regolamento, ti chiediamo di comunicarcelo immediatamente.

3. Privacy e protezione delle informazioni personali

L’utente è responsabile della protezione delle informazioni personali di altri utenti che riceve o elabora, e deve soddisfare tutti i requisiti legali pertinenti. Questi includono le leggi applicabili sulla protezione dei dati e della privacy, che governano le possibili modalità di utilizzo delle informazioni degli utenti di Leprad. Queste leggi potrebbero richiedere la pubblicazione e il rispetto dell’informativa sulla privacy dell’utente, che deve essere accessibile agli utenti di Leprad con cui si interagisce. L’informativa sulla privacy dell’utente deve essere compatibile con questo regolamento e con le Condizioni d’uso di Leprad.

In particolare, quando si vende utilizzando i nostri Servizi (soggetti a questa Informativa), si può determinare cosa fare con specificate informazioni personali, come quando si comunica con gli utenti e quando si hanno transazioni con gli acquirenti. Ciò significa che quando un utente elabora informazioni personali (ad esempio, nome dell’acquirente, indirizzo email e indirizzo di spedizione) e, nella misura in cui lo fa, in base al diritto dell’UE, tale utente è un controllore indipendente di dati relativi ad altri utenti che potrebbe aver ottenuto attraverso i servizi. L’utente è responsabile della protezione delle informazioni personali dell’utente ricevute o elaborate, e deve attenersi a tutti i requisiti legali pertinenti quando utilizza i Servizi. Ciò include le leggi applicabili sulla protezione dei dati e sulla privacy che regolano i modi in cui è possibile utilizzare le informazioni di un utente. Tali leggi richiedono che l’utente pubblichi, e adempia, alla propria informativa sulla privacy, che dovrà essere accessibile agli utenti di Leprad con i quali interagisce, e compatibile con questo regolamento e con le Condizioni d’uso di Leprad.

Per maggiori informazioni sul Regolamento generale sulla protezione dei dati, consulta le risorse riportate presso https://gdpr-info.eu/ and https://www.dataprotection.ie/. In qualità di responsabile del trattamento dei dati (che è qualcuno che decide quali dati personali vengono raccolti e lo scopo per cui utilizzarli) nella misura in cui si elaborano le informazioni personali degli utenti al di fuori dei Servizi, all’utente potrebbe essere richiesto, ai sensi delle leggi applicabili sulla protezione e sulla privacy dei dati, di onorare le richieste ricevute da tali utenti quanto all’accesso ai dati, alla portabilità, alla correzione, alla cancellazione e alle obiezioni relative all’elaborazione. Inoltre, se si rendono note informazioni personali senza il consenso dell’acquirente, si è responsabili di tale divulgazione non autorizzata.

Ciò include, ad esempio, le divulgazioni che si fanno o le violazioni involontarie dei dati. Ad esempio, il venditore può ricevere l’indirizzo e-mail o altre informazioni di un acquirente a seguito dell’avvio di una transazione con lo stesso. Queste informazioni possono essere utilizzate solo per le comunicazioni relative a Leprad o per le transazioni avvenute su Leprad. L’utente non può utilizzare queste informazioni per messaggi commerciali non richiesti o per transazioni non autorizzate. Senza il consenso dell’acquirente, e in conformità con gli altri regolamenti e leggi applicabili di Leprad, non è possibile aggiungere alcun utente Leprad alla propria e-mail o alla propria mailing list, utilizzare l’identità dell’acquirente per il marketing oppure ottenere o conservare alcuna informazione di pagamento. Ricordiamo che è responsabilità dell’utente conoscere i modelli di consenso previsti in ogni caso specifico. Se Leprad e l’utente sono ritenuti i controllori congiunti di dati e informazioni personali, e se Leprad viene citata in giudizio, multata o altrimenti incorrere in spese a causa di qualcosa che l’utente ha fatto in qualità di controllore comune dei dati personali dell’acquirente, tale utente di indennizzare Leprad per le spese che si verificano in connessione con l’elaborazione delle informazioni personali dell’acquirente.

In particolare, quando si vende utilizzando i nostri Servizi (soggetti a questa Informativa), si può ricevere e determinare cosa fare con determinate informazioni personali, come quando si comunica con gli utenti e quando si hanno transazioni con gli acquirenti. Ciò significa che l’utente che elabora informazioni personali (ad esempio, nome dell’acquirente, indirizzo email e indirizzo di spedizione) e, nella misura in cui lo fa, in base al diritto dell’UE, è un controllore indipendente di dati relativi ad altri utenti, che probabilmente sono stati ottenuti attraverso i Servizi.

L’utente è responsabile della protezione delle informazioni personali dell’utente ricevute o elaborate e deve attenersi a tutti i requisiti legali pertinenti quando utilizza i Servizi. Ciò include le leggi applicabili sulla protezione dei dati e sulla privacy che regolano i modi in cui è possibile utilizzare le informazioni di un utente. Tali leggi richiedono che l’utente pubblichi, e adempia, alla propria informativa sulla privacy, che dovrà essere accessibile agli utenti di Leprad con i quali interagisce, e compatibile con questo regolamento e con le Condizioni d’uso di Leprad. Per maggiori informazioni sul Regolamento generale sulla protezione dei dati, consulta le risorse riportate presso https://gdpr-info.eu/ and https://www.dataprotection.ie/.

In qualità di responsabile del trattamento dei dati (che è qualcuno che decide quali dati personali vengono raccolti e lo scopo per cui utilizzarli) nella misura in cui si elaborano le informazioni personali degli utenti al di fuori dei Servizi, all’utente potrebbe essere richiesto, ai sensi delle leggi applicabili sulla protezione e sulla privacy dei dati, di onorare le richieste ricevute da tali utenti quanto all’accesso ai dati, alla portabilità, alla correzione, alla cancellazione e alle obiezioni relative all’elaborazione. Inoltre, se si rendono note informazioni personali senza il consenso dell’acquirente, si è responsabili di tale divulgazione non autorizzata. Ciò include, ad esempio, le divulgazioni che si fanno o le violazioni involontarie dei dati. Ad esempio, il venditore può ricevere l’indirizzo e-mail o altre informazioni di un acquirente a seguito dell’avvio di una transazione con lo stesso. Queste informazioni possono essere utilizzate solo per le comunicazioni relative a Leprad o per le transazioni avvenute su Leprad. L’utente non può utilizzare queste informazioni per messaggi commerciali non richiesti o per transazioni non autorizzate. Senza il consenso dell’acquirente, e in conformità con gli altri regolamenti e leggi applicabili di Leprad, non è possibile aggiungere alcun utente Leprad alla propria e-mail o alla propria mailing list, utilizzare l’identità dell’acquirente per il marketing oppure ottenere o conservare alcuna informazione di pagamento. Ricordiamo che è responsabilità dell’utente conoscere i modelli di consenso previsti in ogni caso specifico.

Se Leprad e l’utente sono ritenuti i controllori congiunti di dati e informazioni personali, e se Leprad viene citata in giudizio, multata o altrimenti incorrere in spese a causa di qualcosa che l’utente ha fatto in qualità di controllore comune dei dati personali dell’acquirente, tale utente di indennizzare Leprad per le spese che si verificano in connessione con l’elaborazione delle informazioni personali dell’acquirente.
Per ulteriori informazioni, consulta la pagina Informativa sulla privacy.

4. Creare e caricare i contenuti

Come utente di Leprad, hai la possibilità caricare una varietà di contenuti,Messaggi, contenuti scritti, foto e video. Al fine di mantenere la nostra Community sicura e rispettosa, l’utente Leprad accetta di non caricare contenuti che siano:

  • Offensivi, minacciosi, diffamatori, molesti, o che violino in altro modo il nostro Regolamento contro la discriminazione;
  • osceni o volgari;
  • in violazione della privacy altrui o dei diritti di proprietà intellettuale;
  • falsi, ingannevoli o fuorvianti.

5. Costruire una reputazione positiva tramite il sistema delle recensioni

Le Recensioni sono un ottimo modo per costruire una buona reputazione su Leprad. Gli acquirenti possono lasciare una recensione, inclusa una valutazione a cinque stelle e una fotografia del loro acquisto, durante i 100 giorni successivi alla data prevista di consegna. Se la data di consegna prevista non è specificata, il periodo per lasciare una recensione comincerà dopo che il tempo di lavorazione e il tempo di spedizione saranno trascorsi. Gli acquirenti possono modificare le loro recensioni, incluse le fotografie, tante volte quante lo desiderano durante il periodo stabilito di 100 giorni.
Nelle rare occasioni in cui tu riceva una recensione negativa, potrai contattare l’acquirente o, se la revisione è inferiore a 3 stelle, lasciare una risposta.
Le recensioni e la risposta del venditore alle stesse recensioni, non possono:

  • contenere informazioni personali;
  • contenere linguaggio o immagini di tipo osceno, razzista o provocatorio;
  • violare  la normativa contro la discriminazione;
  • contenere asserzioni sui benefici o sulle proprietà curative di sostanze definite medicinali;
  • contenere pubblicità o spam;
  • riguardare aspetti estranei al venditore, come il servizio di spedizione, Leprad o terze parti;
  • contenere minacce o tentativi di estorsioni;
  • includere imbonimento o altrimenti gonfiare falsamente il punteggio di una recensione data ad un negozio; o minare l’integrità del sistema delle recensioni.

6. Fornire un ottimo servizio clienti

Ci aspettiamo che i nostri venditori forniscano un livello elevato di servizio al cliente. Vendendo su Leprad, il venditore si impegna a:

  • Occupati della spedizione e rispetta il tempo di lavorazione. I venditori sono obbligati a spedire gli articoli o comunque a completare la transazione con l’acquirente in modo rapido, salvo vi siano circostanze eccezionali. Maggiori informazioni sono contenute nel nostro Regolamento sulla spedizione.
  • Rispondi ai Messaggi in modo tempestivo.
  • Rispetta gli impegni che hai preso nelle Condizioni di vendita del tuo negozio.
  • Risolvere controversie o dispute direttamente con l’acquirente. Nell’eventualità in cui non sia possibile raggiungere una risoluzione, il nostro team Risoluzione delle dispute potrà intervenire mediante il sistema delle dispute.
  • Qualora non sia possibile completare un ordine, è necessario informare l’acquirente e annullare l’ordine.

In veste di venditore, devi fornire un ottimo servizio clienti e mantenere la fiducia dei tuoi acquirenti. Questi requisiti sono denominati “Standard per il livello di servizio dei venditori”.
Leprad fornisce anche una protezione limitata per quei venditori che soddisfano i requisiti del nostro Programma di protezione del venditore.

7. Rispondere alle richieste di annullamento, resi e sostituzioni

Ricorda che, oltre a questo regolamento, ogni paese ha le proprie leggi riguardo a spedizione, annullamenti, resi e sostituzioni. Ti invitiamo ad approfondire la conoscenza delle leggi vigenti nel tuo paese e nei paesi dei tuoi acquirenti.

Annullamenti

Se non è possibile completare una transazione, è necessario avvisare l’acquirente tramite i Messaggi di Leprad e annullare la transazione. Se l’acquirente ha già effettuato il pagamento, è necessario emettere un rimborso completo. Suggeriamo di conservare la prova di eventuali rimborsi nel caso in cui insorga una controversia.

Diritto di recesso nell’Unione europea

Gli acquirenti nell’Unione europea (UE) dispongono di un “diritto di recesso” per un periodo di 14 giorni dal ricevimento di un articolo, durante il quale possono restituire tale articolo per qualunque motivo. I dettagli di tale diritto variano in base allo Stato membro dell’UE. Il diritto di recesso non si applica agli articoli personalizzati o a talune merci deperibili. I diritti rispetto agli articoli digitali variano in base allo Stato membro dell’UE.

Il sistema delle dispute di Leprad

Abbiamo chiesto agli acquirenti di contattare i venditori direttamente, nel tentativo di risolvere qualsiasi problema in sospeso prima di aprire una disputa. Per questo motivo, è importante compilare le condizioni di vendita del negozio e rispondere regolarmente ai Messaggi dei tuoi acquirenti.
Gli acquirenti possono presentare una disputa per mancata consegna o perché l’articolo non è conforme alla descrizione. Il venditore deve rispondere a qualsiasi disputa aperta entro tre giorni o comunque entro il periodo di tempo riportato da Leprad nella disputa. Leprad potrebbe richiedere l’assistenza del venditore per risolvere una disputa aperta contro il proprio negozio. Leprad si riserva il diritto di richiedere la revisione anticipata della disputa, per circostanze quali inattività del venditore, molestie, rifiuto del servizio, strumentalizzazione delle dispute o potenziale minaccia all’integrità del sistema delle dispute.
Utilizzando il sistema delle dispute di Leprad, l’utente comprende che Leprad potrebbe utilizzare le sue informazioni personali allo scopo di risolvere eventuali controversie con altri utenti. È possibile aprire una disputa nei seguenti casi:

Mancata consegna
Una mancata consegna si verifica quando un acquirente effettua un ordine ma non riceve l’articolo. I seguenti sono esempi di casi di mancata consegna:

  • Non esiste una prova che l’articolo è stato spedito all’acquirente.
  • L’articolo non è stato spedito all’indirizzo fornito da Leprad.

Non conforme alla descrizione
Un articolo risulta non conforme alla descrizione se l’acquirente può dimostrare che è significativamente diverso dalla descrizione o dalle foto fornite nell’inserzione. I seguenti sono alcuni esempi di mancata conformità:

  • L’articolo ricevuto è differente quanto a colore, modello, versione o dimensioni.
  • L’articolo è diverso nel design o nel materiale.
  • Il venditore non ha rivelato che l’articolo è danneggiato o che delle parti sono mancanti.
  • L’acquirente ha ricevuto la quantità errata di articoli (ad esempio, l’acquirente ha acquistato tre articoli ma ne ha ricevuti solo due).
  • L’articolo è stato descritto come autentico, ma non lo è.
  • La condizione dell’articolo è rappresentata in modo errato (ad esempio, l’articolo è descritto come nuovo ma è invece usato).

È possibile aprire una disputa per mancata consegna anche dopo averne aperta una per mancata conformità alla descrizione. Per identificare la consegna ritardata, l’acquirente dovrà fornire la prova che tutte queste condizioni siano soddisfatte:

  • L’articolo è stato ordinato per una data o un evento specifici.
  • L’articolo risulta inutile dopo tale data.
  • Il venditore non ha spedito l’articolo o gli articoli in base al tempo di lavorazione o alla data concordata nei Messaggi.

Se Leprad determina che un articolo non rispecchia la descrizione che ne è stata data, richiederà al venditore di rimborsare l’ordine, incluse la spedizione originale e la spedizione del reso.

Transazioni non idonee
Alcune dispute non sono idonee al sistema delle dispute di Leprad. Queste includono:

  • Articoli danneggiati dal corriere di spedizione (se impacchettati in modo appropriato dal venditore).
  • Articoli che sono stati modificati, usati, indossati, lavati o scartati dopo essere stati ricevuti.
  • Articoli ricevuti dopo la data prevista a causa di ritardi dovuti al servizio di spedizione.
  • Articoli resi senza precedenti accordi di restituzione.
  • Articoli che sono stati accuratamente descritti ma che non soddisfano le aspettative dell’acquirente.
  • Dispute sul costo della spedizione.
  • Articoli che sono stati acquistati di persona.
  • Articoli la cui vendita è vietata su Leprad, tra cui servizi e beni immateriali.
  • Transazioni in cui il pagamento non viene effettuato tramite il sistema di pagamento di Leprad.

Quando una disputa non risulti idonea al nostro apposito sistema di elaborazione, invitiamo entrambe le parti a collaborare per trovare una soluzione amichevole.


8. Diritto di chiusura dello shop e del marketplace

Entrambi le parti, Leprad e il venditore hanno il diritto di chiudere lo shop.

Leprad ha il diritto di sospendere o limitare il profilo/shop e/o qualsiasi sezione o funzionalità di Leprad in qualsiasi momento inviando avviso scritto che specifichi le ragioni della sospensione o interruzione. Senza restrizioni a quanto precede, Leprad può sospendere l’accesso a leprad.com per eseguire manutenzione programmata o straordinaria o per qualsiasi altra ragione in qualsiasi momento. 

Il venditore ha il diritto di chiudere il proprio profilo/shop purché abbia evaso tutti gli ordini e solo dopo 14 gg aver consegnato l’ultimo l’articolo venduto.

In Leprad, prestiamo grande attenzione alla privacy. Crediamo nella trasparenza, e ci impegniamo a essere chiari circa le nostre procedure sulla privacy, compreso il modo in cui trattiamo i dati personali dell’utente. Sappiamo che anche l’utente ha a cuore la sua privacy, quindi forniamo impostazioni che gli consentano di controllare il modo in cui talune informazioni sono usate da Leprad. Questo regolamento spiega tutte le nostre pratiche sulla privacy relative a leprad.com (al quale faremo riferimento come “Sito”). Faremo riferimento al Sito e agli altri servizi come “Servizi”. Questo regolamento non si applica alle pratiche di terze parti che potrebbero raccogliere o ricevere dati in relazione all’utilizzo dei Servizi.

La precedente versione di questo regolamento può essere esaminata qui.

  1. La nostra Informativa sulla privacy
  2. Informazioni raccolte o ricevute
  3. Rintracciabilità
  4. Messaggi di Leprad
  5. Community
  6. Utilizzo, condivisione e comunicazione delle informazioni
  7. Trasferimenti
  8. Sicurezza
  9. Conservazione
  10. Diritti e scelte dell’utente
  11. Responsabilità dell’utente
  12. Modifiche all’Informativa sulla privacy

1. La nostra Informativa sulla privacy

Elaboriamo i dati personali degli utenti per gestire la nostra attività e fornire loro i nostri Servizi. Accettando le nostre Condizioni d’uso, l’utente conferma di aver letto e compreso questo regolamento, compresi i motivi e le modalità di utilizzo delle informazioni dell’utente. Qualora l’utente non desideri che vengano raccolte o elaborate le proprie informazioni nei modi descritti in questo regolamento, non dovrà utilizzare i Servizi. Non siamo responsabili per i contenuti, le informative sulla privacy o le prassi di alcuno dei nostri membri o dei siti web o applicazioni di terze parti.
Le Condizioni d’uso di Leprad richiedono che tutti i detentori di un account abbiano almeno 18 anni di età. Ai minori di 18 anni che abbiano almeno compiuto 13 anni è consentito l’uso dei servizi di Leprad, solo con l’autorizzazione e diretta supervisione del detentore dell’account. I minori di 13 anni non sono autorizzati a utilizzare i Servizi. L’utente è l’unico responsabile per qualsiasi attività condotta da un minore sul suo account. Le informazioni personali dei minori non vengono da noi deliberatamente “vendute”, secondo la definizione di questo termine da parte delle leggi inerenti. Altre informazioni si possono trovare nel Regolamento di Leprad per i minori.
Usufruendo dei Servizi, l’utente è consapevole che le sue informazioni verranno usate da Leprad in Italia. È importante osservare come in certi paesi le leggi e le normative sulla privacy, tra cui il diritto concesso alle autorità di accedere alle informazioni personali, potrebbero essere diverse da quelle applicate nel paese in cui l’utente risiede. Trasferiremo le informazioni personali solo verso i Paesi dove sia consentito per legge di trasferire tali informazioni come descritto in modo più completo nella Sezione “Transfers” di questo regolamento.

2. Informazioni raccolte o ricevute

Durante la fornitura dei nostri Servizi, raccogliamo o riceviamo le informazioni personali dell’utente in alcuni diversi modi. Otteniamo le categorie di informazioni personali elencate qui sotto dalle seguenti fonti: direttamente dall’utente, ad esempio tramite moduli compilati o durante la registrazione; indirettamente dall’utente in base alle sue attività e interazioni con i nostri Servizi, o tramite i dispositivi o browser utilizzati per accedere ai Servizi; dai nostri distributori o fornitori che consentono di fornire all’utente i servizi di Leprad con i quali possa interagire (come, ad esempio, l’assistenza per i pagamenti e i clienti), e dai nostri partner esterni per la pubblicità e il marketing. Spesso è l’utente a scegliere quali informazioni fornire, ma talvolta richiediamo vengano fornite alcune informazioni allo scopo di fornire i Servizi all’utente. Leprad utilizza le informazioni personali ricevute e raccolte in conformità agli scopi descritti in questo regolamento.


Registrazione, impostazione dell’account, uso del servizio: Al fine di utilizzare i Servizi, sarà necessario fornire un indirizzo email valido. Qualora l’utente effettui la registrazione, dovrà fornire un nome da associare all’account. È possibile modificare tale nome tramite le impostazioni dell’account. L’utente dovrà fornirci queste informazioni affinché sia possibile offrigli i Servizi. Per fornire particolari servizi all’utente potrebbero essere necessarie ulteriori informazioni, come ad esempio il nome del negozio, i dati di fatturazione e di pagamento (incluso: nome di contatto per la fatturazione, indirizzo, numero di telefono, dati della carta di credito), un numero di telefono e/o un indirizzo postale.


Profilo: L’utente può fornire il proprio nome, cognome e altre informazioni personali (come la data di nascita, il sesso e il luogo geografico) insieme all’account e all’attività svolta. Potrà modificare o rimuovere queste informazioni tramite le impostazioni dell’account. Il nome associato all’account (che l’utente potrà modificare nelle impostazioni dell’account) è mostrato pubblicamente e connesso all’attività svolta su Leprad. Gli altri membri potranno vedere la data in cui è avvenuta l’iscrizione; le valutazioni, le recensioni, le informazioni in merito agli articoli recensiti, e le relative foto per gli articoli acquistati o venduti dall’utente; le informazioni riportate sul profilo; gli articoli messi in vendita; le pagine e le Condizioni di vendita del negozio dell’utente; i preferiti, i follower e gli utenti seguiti; le inserzioni degli articoli venduti e il numero degli articoli venduti; i commenti pubblicati dall’utente negli spazi della nostra community. e le informazioni che l’utente decide di condividere tramite i social network.


Informazioni automatizzate: Quando l’utente visita il sito o usa determinate funzionalità dei Servizi, Leprad riceve e registra automaticamente le sue informazioni dal browser o dal dispositivo mobile, ad esempio l’indirizzo IP o identificatore univoco del dispositivo, i cookie e i dati relativi alle pagine visitate, e i dati sull’interazione dell’utente con tali pagine, per consentirci di operare e fornire i Servizi. Queste informazioni sono archiviate su file di registro e vengono raccolte automaticamente. Leprad può anche ricevere informazioni simili (come, ad esempio, gli indirizzi IP e le azioni intraprese sul dispositivo) attraverso un dispositivo connesso con l’Internet ad esempio un assistente vocale o una Smart TV. Potremo combinare le informazioni del browser o dispositivo mobile dell’utente con altre informazioni che noi o i nostri partner pubblicitari e di marketing raccogliamo sull’utente, anche trasversalmente sui diversi dispositivi. Queste informazioni sono usate per prevenire le frodi e mantenere sicuri i Servizi, analizzare e capire come funzionano i Servizi per i membri e i visitatori, fornire annunci pubblicitari, anche sui dispositivi dell’utente, e offrire un’esperienza più personalizzata per gli utenti e visitatori.
Inoltre raccogliamo automaticamente le informazioni specifiche per i dispositivi qualora l’utente installi, acceda, o utilizzi i Servizi. Queste informazioni possono includere dati come: modello dell’hardware, informazioni sul sistema operativo, informazioni di debugging, informazioni dei browser, indirizzi IP e identificatori dei dispositivi. Per ulteriori informazioni su questi strumenti online e sul loro utilizzo da parte nostra, consultare il nostro Regolamento su cookie e tecnologie similari e la seguente Sezione intitolata “Uso, condivisione e divulgazione delle informazioni”.


Dati provenienti dai Distributori e Fornitori di Leprad: Inoltre riceviamo informazioni sull’utente dai nostri distributori e fornitori. Queste informazioni possono includere le interazioni con il servizio clienti, le informazioni di pagamento, le informazioni di spedizione, e le informazioni condivise nei forum di Leprad.


Dati provenienti da partner pubblicitari e di marketing: Come descritto in seguito, Leprad riceve le informazioni sull’utente dai partner pubblicitari e di marketing. Queste informazioni possono includere: informazioni di attribuzione (tramite cookies e tag UTM negli URL, per determinare la provenienza di una visita su Leprad), risposte a email e annunci di marketing, risposte alle offerte, e informazioni sul pubblico, provenienti dai partner ai quali l’utente abbia dato consenso per la condivisione di tali informazioni con Leprad.


Informazioni sulla località: Raccogliamo informazioni sull’uso dei Servizi per scopi pubblicitari, analitici, o per fornire contenuti e proteggere i Servizi. Tali informazioni possono includere l’indirizzo IP dell’utente, informazioni del browser (compresi i referrer), informazioni sui dispositivi (come iOS IDFA e IDFV per scopi limitati e non pubblicitari, Android AAID, e, se abilitate dall’utente, informazioni di localizzazione fornite dal dispositivo). Vendendo su Leprad, si può scegliere di pubblicare la propria località.
Otteniamo le informazioni di localizzazione fornite dall’utente nel suo profilo o dal suo indirizzo IP. Con il suo consenso, possiamo inoltre determinare la località, usando altre informazioni del suo dispositivo, come le precise informazioni di localizzazione del GPS o le informazioni relative alle reti wireless o ai ripetitori vicini al dispositivo mobile dell’utente. Utilizziamo e archiviamo le informazioni sulla localizzazione dell’utente per fornire funzionalità e per migliorare e personalizzare i Servizi, ad esempio per il monitoraggio delle analisi e delle prestazioni interne; la localizzazione, i requisiti regionali, ed i regolamenti per i servizi; per i contenuti locali, i risultati di ricerca, e i suggerimenti; per servizi di spedizione e mappatura; e marketing (usando informazioni di localizzazione non dettagliate). Qualora l’utente abbia acconsentito alla condivisione di precisi dati di localizzazione del proprio dispositivo, ma non intenda più continuare a condividere con noi tali informazioni, potrà revocare il consenso limitandone la condivisione tramite le impostazioni del dispositivo mobile. Per il funzionamento del Sito, sono importanti alcuni servizi di localizzazione non precisa, ad esempio per la sicurezza e per i regolamenti localizzati, in base agli indirizzi IP o geografici inseriti dall’utente. Condivideremo i dati di geolocalizzazione dell’utente con terze parti (come i nostri fornitori di mappe, gestori di pagamento o, dove applicabile, fornitori di servizi pubblicitari) solo allo scopo di fornire all’utente i Servizi. Si può inoltre scegliere di consentire alle Applicazioni di accedere alla fotocamera del proprio dispositivo mobile per caricare fotografie su Leprad.


Informazioni di analisi: Utilizziamo l’analisi dei dati per assicurare le funzionalità del Sito e delle App e per migliorare i Servizi. Questo software registra informazioni, l’utilizzo aggregato, i dati sulle prestazioni e le informazioni di debugging. Non collegheremo le informazioni archiviate nei software di analisi ad alcuna informazione personale identificabile inviata dall’utente tramite le applicazioni mobili.


Informazioni di terze parti: Alcuni utenti o visitatori potrebbero scegliere di connettersi a Leprad o di registrare un account Leprad utilizzando un’applicazione esterna di terze parti, come Facebook. Il collegamento del proprio account di Leprad ad applicazioni o servizi di terze parti è facoltativo. Qualora l’utente scelga di collegare il proprio account a un’applicazione esterna, Leprad potrà ricevere informazioni da queste applicazioni. Potremo inoltre raccogliere informazioni pubbliche al fine di contattare l’utente, ad esempio comunicando con lui tramite i social media. Potremo utilizzare queste informazioni nell’ambito della fornitura dei Servizi all’utente. È inoltre possibile scegliere di condividere alcune delle attività svolte su Leprad su alcune reti di social media collegate all’account Leprad, e l’utente può revocare il suo consenso in qualsiasi momento nelle impostazioni dell’account. Determinate applicazioni di terze parti usate per creare o accedere al proprio account possono fornire all’utente l’opzione per interrompere la ricezione di messaggi provenienti da Leprad o consentire all’utente di inoltrare tali messaggi a un altro indirizzo email. Qualora risulti impossibile inviare all’utente messaggi importanti riguardo il suo account, potremo sospendere o terminare tale account.


Informazioni dei non membri: Leprad riceve oppure ottiene informazioni (ad esempio, l’indirizzo email o l’indirizzo IP) di una persona che non sia registrata come utente di Leprad (un “non-utente”), in relazione a determinate funzioni di Leprad, come ad esempio quando un non-utente sceglie di registrarsi per ricevere la newsletter di Leprad, quando un utente invita un non-utente a visitare il Sito, quando un utente carica le informazioni di un non-utente utilizzando la funzione di caricamento del contatto, quando un non-utente effettua una transazione, quando un utente invia un codice di un buono regalo a un non-utente, oppure quando un non-utente utilizza il “Pagamento da ospite” quando effettua un acquisto. Le informazioni relative ai non-utenti vengono utilizzate solo per i fini palesati quando sono state inviate a Leprad, per scopi necessari al funzionamento dei Servizi di Leprad o laddove Leprad abbia un interesse legittimo, come descritto nella Sezione “Uso, condivisione e divulgazione delle informazioni” qui di seguito, o per facilitare l’azione autorizzata da un utente o da un non utente.

3. Messaggi di Leprad

In alcuni casi, Leprad avrà bisogno di contattare l’utente. Questi messaggi vengono principalmente recapitati tramite email, e si tratta di messaggi Leprad che vengono inviati per motivi diversi, tra cui marketing, transazioni e per aggiornare il servizio. Si può scegliere di non ricevere comunicazioni di marketing tramite email o tramite Messaggi nelle impostazioni del proprio account o seguendo il link di annullamento dell’iscrizione, presente in qualsiasi e-mail di marketing che si riceve. Per fare in modo che gli utenti ricevano correttamente le notifiche, dovremo raccogliere determinate informazioni sui loro dispositivi, come il sistema operativo e le informazioni di identificazione degli utenti. Ogni account è tenuto ad associare e mantenere un indirizzo e-mail valido per ricevere i messaggi. Leprad può contattare telefonicamente l’utente per fornire assistenza, o per scopi relativi alle transazioni, qualora l’utente abbia richiesto un contatto telefonico. Inoltre, e con il consenso dell’utente ove richiesto dalle leggi inerenti, Leprad potrebbe inviare messaggi SMS (o simili), oppure contattare per via telefonica, allo scopo di fornire l’assistenza clienti, fare ricerche o raccogliere opinioni, o inviare informazioni su prodotti e funzionalità che potrebbero interessare l’utente. L’utente può aggiornare le preferenze di contatto nelle impostazioni del proprio account.
Alcuni messaggi di Leprad sono correlati ai servizi e sono necessari per gli utenti e per chi utilizza il pagamento da ospite. L’utente comprende e accetta che Leprad possa inviare e-mail e messaggi non di marketing, Messaggi Leprad, ad esempio in relazione a transazioni, account, sicurezza o modifiche del prodotto. Esempi di messaggi relativi al servizio includono: conferma dell’indirizzo e-mail, e-mail di benvenuto quando si registra un account, notifica degli ordini, disponibilità del servizio, modifica di caratteristiche o funzioni chiave, inoltro di Messaggi dei clienti e corrispondenza con il team Assistenza di Leprad (anche tramite interfaccia di chat e altri metodi di comunicazione descritti in precedenza).
Registrando un account, iscrivendosi alla newsletter, o fornendo il proprio indirizzo e-mail o numero di telefono, come previsto per gli acquisti in modalità pagamento da ospite, l’utente riceve notifica e acconsente (in alcune giurisdizioni e situazioni, tramite un ulteriore consenso esplicito) alla ricezione di e-mail e messaggi di marketing da parte nostra. È possibile disattivare l’iscrizione dalle e-mail o dai messaggi di marketing tramite il link incluso nelle e-mail e nei messaggi di marketing che si ricevono. Gli utenti possono anche controllare quali e-mail di marketing o messaggi ricevono da Leprad tramite le impostazioni dei loro account. È importante ricordare che potrebbero volerci alcuni giorni prima che alcune modifiche alle impostazioni dell’account entrino in vigore.
Una funzionalità di importazione dei contatti è disponibile per aiutare l’utente a individuare e connettersi con i propri amici e contatti che possono essere membri di Leprad (vedi la precedente sezione “Reperibilità” per ulteriori informazioni).

4. Community

Leprad è un marketplace e una comunità. Offriamo diverse funzionalità che consentono agli utenti di connettersi e comunicare in spazi pubblici o semi-pubblici, come forum e team, che fanno parte dello spazio della Community di Leprad. Non è necessario usare queste funzionalità, ma nel caso in cui si utilizzino, chiediamo di usare buon senso e giudizio, pubblicando contenuti negli spazi comunitari o condividendo le proprie informazioni personali con gli altri sui Servizi. È necessario ricordare che tutte le informazioni personali che si inviano possono essere lette, raccolte o usate da altri, o utilizzate per inviare messaggi indesiderati. Ci avvaliamo di terze parti per fornire all’utente alcuni servizi della Community, e nel contesto di tale rapporto dovremo condividere alcune delle informazioni dell’utente con tali terze parti per poter fornire questi servizi. Ciò potrebbe includere, ad esempio, le informazioni relative all’account Leprad dell’utente che sono pubblicamente disponibili, lo stato dell’account, i post sul forum e l’appartenenza al team, il nome utente su Leprad e/o il nome del negozio, il nome visualizzato che l’utente ha scelto di condividere pubblicamente nel suo account Leprad, l’immagine avatar, la data in cui l’utente si è registrato su Leprad, così come la lingua e le impostazioni regionali sul Sito. Leprad generalmente non rimuove i contenuti dagli spazi comuni, e i post dell’utente potranno rimanere pubblici anche dopo che il suo account sia stato chiuso, anche se il suo nome non verrà più mostrato accanto al post. L’utente è responsabile delle informazioni personali che sceglie di pubblicare negli spazi comunitari attraverso i Servizi. È possibile impostare le proprie preferenze sulla privacy e scaricare i propri dati nelle impostazioni della Community, come anche chiudere o eliminare il proprio account della Community inviando una richiesta a Leprad.
L’attività pubblica dell’utente potrà essere seguita da altri utenti per ricevere aggiornamenti, ad esempio quando si aggiunga un articolo ai preferiti resi pubblici. Si può scegliere di rendere private alcune attività attraverso le impostazioni dell’account. L’utente ha la possibilità di bloccare qualsiasi utente con cui non desidera condividere i propri aggiornamenti.

5. Utilizzo, condivisione e comunicazione delle informazioni

Noi rispettiamo la privacy dell’utente. Leprad non divulgherà a terze parti il nominativo, l’indirizzo o altre informazioni personali dell’utente senza il suo consenso, fatta eccezione per quanto specificato in questo regolamento.
L’utente può controllare le proprie impostazioni della privacy, tramite i pulsanti di rinuncia presenti nella scheda dedicata alla privacy, nelle impostazioni dell’account, e tramite il link Impostazioni della privacy in fondo alla maggior parte delle pagine del sito e alla nostra homepage. È importante ricordare che potrebbero volerci alcuni giorni prima che le modifiche alle impostazioni sulla privacy entrino in vigore. È possibile che i nostri Servizi o i prodotti dei nostri venditori vengano pubblicizzati da noi o dai nostri venditori attraverso una varietà di mezzi diversi, e a questo fine abbiamo bisogno di fare affidamento sul consenso degli utenti per attività promozionali al di fuori del sito.

Basi giuridiche
Quando l’utente effettua l’accesso o utilizza i Servizi, noi raccogliamo, utilizziamo, condividiamo ed elaboriamo in altri modi le informazioni personali, per gli scopi descritti in questo regolamento. Ci affidiamo a una serie di basi giuridiche per usare le informazioni dell’utente in queste modalità. Tali basi giuridiche sono previste dove:

  • Sia necessario al fine di eseguire gli obblighi contrattuali delle nostre Condizioni d’uso e al fine di fornire all’utente i Servizi;
  • L’utente abbia consentito all’elaborazione dei dati, da lui revocabile in qualsiasi momento;
  • Sia necessario soddisfare un obbligo legale, un ordine del tribunale, oppure esercitare o difendere qualsiasi reclamo legale incombente o asserito;
  • Sia necessario al fine del nostro legittimo interesse o di terze parti, come i visitatori, i membri, o i partner (descritti di seguito con maggiore dettaglio);
  • L’utente abbia espressamente reso l’informazione pubblica;
  • Sia necessario nel pubblico interesse, ad esempio per prevenire atti criminosi;
  • Periodicamente necessario per proteggere interessi vitali dell’utente o di altri (nei rari casi in cui potremmo dover condividere informazioni per prevenire decessi o lesioni personali).

Ci basiamo principalmente sul consenso (che può essere ritirato in qualsiasi momento) (i) per l’invio di messaggi di marketing, (ii) per la condivisione di dati con terze parti in relazione ad attività pubblicitarie e, nella misura applicabile (iii) per l’uso dei dati di localizzazione a scopi pubblicitari.
Facciamo affidamento sul consenso per il marketing mirato, online e offline, anche attraverso strumenti come il Pubblico personalizzato di Facebook e il Customer Match di Leprad. È possibile che i nostri Servizi o i prodotti dei nostri venditori vengano pubblicizzati da noi o dai nostri venditori attraverso una varietà di mezzi diversi, e a questo fine abbiamo bisogno di fare affidamento sul consenso degli utenti per attività promozionali al di fuori del sito. In questo ambito, potremmo collaborare con partner pubblicitari come Facebook, Google e altri partner indicati nel nostro Regolamento sui cookies e tecnologie similari. Oltre al controllo di Leprad, questi partner hanno i propri regolamenti e meccanismi di consenso in merito alla privacy per i loro clienti. L’utente potrà vedere i regolamenti e le opzioni per la privacy di questi partner, e le informazioni condivise con loro, nella nostra Informativa su cookie e tecnologie similari.


I nostri legittimi interessi
Laddove elaboriamo le informazioni dell’utente sulla base di legittimi interessi, lo facciamo ai seguenti scopi:


Fornire e migliorare i nostri servizi: Usiamo le informazioni dell’utente per migliorare e personalizzare i nostri Servizi, inclusa la condivisione delle informazioni dell’utente per tali scopi, e lo facciamo perché necessario al compimento dei nostri legittimi interessi per il miglioramento dei Servizi per gli utenti. Ciò è inoltre necessario per rendere possibile la realizzazione dei nostri legittimi interessi orientati alla comprensione dell’uso dei nostri Servizi, e all’esplorazione e sblocco di potenziali modalità di sviluppo e crescita della nostra azienda. Inoltre è necessario per consentirci di realizzare i nostri legittimi interessi nel miglioramento dei Servizi, dell’efficienza, dell’interesse degli utenti verso i Servizi, e per ottenere dati approfonditi sui modelli di utilizzo dei nostri Servizi. Come parte fondamentale dei nostri servizi, è nostro legittimo interesse personalizzare l’esperienza degli utenti sul sito, per aiutarli a cercare e a scoprire articoli pertinenti, e per consigliare acquisti. Usiamo tali informazioni anche per aiutare i venditori a trovare i modi migliori per commercializzare e vendere i prodotti su Leprad.


Fornire comunicazioni di marketing: Ci basiamo sul nostro legittimo interesse a inviare all’utente messaggi di marketing (dove permesso a prescindere del consenso) e per i programmi pubblicitari di Leprad (inclusa la pubblicità e il marketing sul sito di Leprad).


Mantenimento della sicurezza dei nostri servizi: Utilizziamo le informazioni dell’utente per scopi di sicurezza, e questo può includere la condivisione di tali informazioni per questi scopi, inoltre lo facciamo perché è necessario al fine di seguire i nostri legittimi interessi o quelli di terze parti nel provvedere alla sicurezza dei nostri Servizi, per prevenire danni a individui o proprietà, o azioni criminali, mettere in atto o difendere diritti legali, o prevenire danni al sistema di Leprad, o quello dei nostri utenti o partner. Ciò include l’innalzamento della protezione per la nostra community contro spam, molestie, violazioni di proprietà intellettuale, crimini, e qualsiasi tipo di rischio per la sicurezza. Utilizziamo le informazioni dell’utente per fornire e migliorare i Servizi, per la fatturazione e i pagamenti, per l’identificazione e l’autenticazione, e per ricerche generali e segnalazioni aggregate. Ad esempio, in conformità con il nostro processo di risoluzione delle dispute, potremmo utilizzare le informazioni fornite dall’utente per risolvere dispute con Leprad o altri utenti.


Acquistare e vendere: Come parte del processo di compravendita, Leprad favorirà la condivisione delle informazioni tra i due utenti coinvolti nella transazione, come l’indirizzo di spedizione e lo stato del pagamento. Ciò può inoltre comportare la condivisione delle informazioni dell’utente con alcuni dei nostri partner di terze parti, come i nostri partner di spedizione e di pagamento, per consentirci di fornire il relativo Servizio all’utente. L’emittente della carta elaborerà le tue informazioni personali in conformità con le proprie norme sulla privacy. In alcuni casi, anche se soggetti ai requisiti Leprad per la privacy e la sicurezza dei distributori, questi partner, e non Leprad, sono responsabili per la protezione delle informazioni personali da loro controllate. Effettuando una vendita o un acquisto su Leprad, l’utente ci consente di condividere le proprie informazioni a tale scopo. Poiché questa è una parte importante dei Servizi da noi forniti, dobbiamo farlo per poter osservare i nostri obblighi in conformità alle nostre Condizioni d’uso. Ci aspettiamo che l’utente rispetti la privacy degli altri utenti di cui ha ricevuto le informazioni. Come descritto nelle Condizioni d’uso di Leprad, l’utente dispone di una licenza limitata per utilizzare tali informazioni esclusivamente per le comunicazioni relative a Leprad o per le transazioni facilitate da Leprad. Leprad non ha concesso una licenza all’utente al fine di utilizzare le informazioni per transazioni non autorizzate o per inviare messaggi commerciali non richiesti in violazione di qualsiasi legge applicabile, compresi eventuali requisiti di consenso della giurisdizione del destinatario. L’utente potrà aggiungere un membro al proprio elenco di contatti per la posta elettronica o ordinaria, oppure utilizzare o archiviare in altro modo le sue informazioni personali solo in conformità con le leggi applicabili, compresi i requisiti di consenso applicabili nella giurisdizione di tale utente.


Personalizzazione del sito: Dalle attività di navigazione e dal comportamento d’acquisto dell’utente all’interno (e all’esterno) del Sito possiamo comprendere quali tipi di prodotti siano di suo interesse, e quindi usare queste informazioni per suggerire dei potenziali acquisti. Come parte fondamentale dei nostri servizi, è nostro legittimo interesse personalizzare l’esperienza degli utenti sul sito, per aiutarli a cercare e a scoprire articoli pertinenti, e per consigliare acquisti. Usiamo tali informazioni anche per aiutare i venditori a trovare i modi migliori per commercializzare e vendere i prodotti su Leprad.


Legalità e sicurezza: Leprad può inoltre trattenere, preservare, o comunicare le informazioni personali dell’utente a terze parti in circostanze limitate: in risposta a richieste giuridiche da parte di pubbliche autorità, compresi gli obblighi legittimi di sicurezza nazionale o di applicazione della Legge. per proteggere, stabilire o esercitare i nostri diritti legali o difenderci da rivendicazioni legali imminenti o affermate, incluso il riscatto di un debito o una violazione sostanziale dei nostri regolamenti (compreso il nostro regolamento sulla proprietà intellettuale); in conformità a citazioni in giudizio, ordini giudiziari, processi legali, o altri requisiti legali. o quando riteniamo in buona fede che tale divulgazione sia ragionevolmente necessaria per rispettare la legge, prevenire imminenti danni fisici o perdite finanziarie, o per indagare, prevenire o intraprendere azioni riguardanti attività illegali, sospette frodi, minacce ai nostri diritti o proprietà, o violazioni alle Condizioni d’uso di Leprad. In questi casi, il nostro uso delle informazioni dell’utente potrà essere necessario allo scopo del nostro legittimo interesse o di terze parti, nel mantenimento della sicurezza dei Servizi, in prevenzione di pericoli o crimini, esercitando o difendendo diritti legali, o in prevenzione di danni. Tale uso potrebbe inoltre essere necessario per conformarsi a obblighi legali, ordini giuridici, o per esercitare o difendere diritti legali; Potrà inoltre essere necessario nell’interesse pubblico (ad esempio per prevenire crimini) o per proteggere interessi vitali (nei rari casi in cui potremmo dover condividere informazioni per prevenire decessi o lesioni personali).
Qualora Leprad riceva una richiesta legale verificata per i dati o le informazioni di un utente in una delle circostanze limitate descritte nel precedente paragrafo, Leprad potrà rivelare tali informazioni personali, che potranno includere, ma non solo, il nome dell’utente, il suo indirizzo, numero di telefono, indirizzo email e il nome della sua azienda. Per maggiori informazioni su come Leprad risponde alle richieste di informazioni relative agli utenti della Community di Leprad, consulta il nostro Regolamento sulla richiesta di informazioni.


Aziende affiliate: Leprad è affiliato a una serie di società e lavora a stretto contatto con loro per svariati scopi, incluso fornire assistenza per mettere in azione e migliorare i Servizi. Tali società possono vendere articoli o servizi all’utente attraverso i Servizi o, con il consenso dell’utente, offrire promozioni (comprese le promozioni via email). Leprad inoltre fornisce servizi o vende prodotti in collaborazione con società affiliate, fornendo all’utente la possibilità di registrarsi con tali partner per consentire un invio più efficace di promozioni a lui indirizzate. Quando un’attività commerciale affiliata collabora nella facilitazione di una transazione dell’utente, per facilitare la transazione potremmo condividere le informazioni relative alla transazione con questa attività affiliata, e questa azione entra a far parte dei Servizi da noi forniti in conformità alle nostre Condizioni d’uso. Ci basiamo sul consenso ricevuto (revocabile in qualsiasi momento) per l’invio di messaggi di marketing e la condivisione di materiale pubblicitario di terze parti. A tal proposito, potremmo collaborare con partner pubblicitari come Facebook o Google e potremmo utilizzare analisi aggregate provenienti dalle informazioni sull’utilizzo che includono, ad esempio, parole chiave di ricerca, preferiti, cronologia di navigazione e cronologia acquisti.


Aggregazione delle informazioni: Leprad può condividere le informazioni demografiche con i partner commerciali, ma saranno sempre in forma aggregata e depersonalizzata, affinché le informazioni personali non siano rivelate.


Fornitori di servizi: Leprad deve anche coinvolgere società e soggetti terzi (come società di ricerca, fornitori di servizi di analisi e sicurezza) per aiutarci a gestire, fornire e commercializzare i Servizi. Queste terze parti hanno un accesso limitato alle informazioni dell’utente, che possono usare solo per eseguire queste attività per nostro conto, e sono obbligate verso Leprad a non divulgare o utilizzare le informazioni per altri scopi. Il nostro impegno con i fornitori di servizi è spesso necessario per fornirti i Servizi, in particolare laddove tali società svolgono ruoli importanti come aiutarci a mantenere il nostro Servizio operativo e sicuro. In alcuni altri casi, questi fornitori di servizi non sono strettamente necessari per la nostra fornitura dei Servizi, ma ci aiutano a renderla migliore, ad esempio aiutandoci a condurre ricerche su come meglio servire i nostri utenti. In questi ultimi casi, abbiamo un legittimo interesse a collaborare coi fornitori di servizi per rendere migliori i nostri Servizi.


Riorganizzazione aziendale: In alcuni casi, Leprad può scegliere di acquistare o vendere delle attività. Tali transazioni possono essere necessarie e nel nostro legittimo interesse, in particolare nell’interesse a intraprendere decisioni che consentano alla nostra azienda di svilupparsi nel lungo termine. In questo tipo di operazioni (ad esempio la vendita, fusione, liquidazione, amministrazione controllata o cessione di tutti, o sostanzialmente tutti, i beni di Leprad), le informazioni degli utenti sono in genere uno dei cespiti aziendali che vengono trasferiti. Qualora Leprad intenda trasferire informazioni riguardanti l’utente, Leprad provvederà a darne comunicazione via email o pubblicando un avviso ben visibile sul Sito, e all’utente verrà offerta la possibilità di escludere tale divulgazione prima che le informazioni personali diventino soggette a una diversa Informativa sulla privacy.


Terze parti: I plug-in di terze parti inoltre raccolgono informazioni sull’utilizzo del Sito. Ad esempio, quando si carica una pagina su Leprad che dispone di un plug-in sociale di un sito o di un servizio di terze parti, come ad esempio un pulsante “Mi piace” o “Invia”, l’utente carica contenuti anche da quel sito di terze parti. Tale sito può richiedere i cookie direttamente dal browser dell’utente. Queste interazioni sono soggette all’Informativa sulla privacy del sito di terze parti. Inoltre, alcuni cookie e altre tecnologie similari sul Sito sono utilizzati da terze parti per il marketing mirato on-line e per altri scopi. Queste tecnologie permettono ad un partner commerciale di riconoscere il computer o dispositivo mobile dell’utente ogni qualvolta utilizzi i Servizi. Si noti che nell’utilizzo di siti o servizi di terze parti, le loro condizioni d’uso e informative sulla privacy governeranno l’uso di tali siti o servizi. Leprad sceglie e gestisce queste tecnologie di terze parti sui suoi Siti. Tuttavia, queste tecnologie sono di terze parti, e sono soggette all’informativa sulla privacy di tali terze parti. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Regolamento su cookie e tecnologie similari. Facciamo affidamento sul consenso degli utenti a rilasciare e leggere questi cookie quando non sono tecnicamente necessari o quando non richiesti in base a un altro scopo, ad esempio un interesse legittimo.
Questo regolamento non si applica alle pratiche di terze parti (come ad esempio altri utenti che vendono utilizzando i Servizi, determinati fornitori di terze parti su cui facciamo affidamento per fornire determinati servizi) che Leprad non possiede o controlla o individui che Leprad non impiega o gestisce, salvo quanto diversamente previsto nelle Condizioni o come richiesto dalla legge. Se l’utente fornisce le proprie informazioni a tali terze parti in connessione con l’uso dei Servizi, le pratiche applicate all’utilizzo o alla divulgazione delle informazioni che l’utente fornisce potrebbero essere differenti. Mentre Leprad richiede a queste terze parti di seguire i requisiti di sicurezza e di privacy di Leprad, Leprad non controlla i regolamenti sulla privacy o sulla sicurezza di tali terze parti. Nella misura massima applicabile nella giurisdizione dell’utente, Leprad non è responsabile per le pratiche relative alla privacy o alla sicurezza di tali venditori o altri siti Web su Internet, compresi quelli collegati ai Servizi. Invitiamo l’utente a leggere le informative sulla privacy e a fare domande alle terze parti prima di rivelare loro le informazioni personali. Ai fini della legge europea, questi venditori, fornitori di terze parti sono controllori indipendenti di dati, il che significa che sono responsabili di fornire e rispettare i propri regolamenti relativi alle informazioni personali ottenute in connessione con i Servizi.

6. Trasferimenti

Leprad gestisce un servizio globale. Gli Stati Membri dello Spazio economico europeo (“SEE”), e altri paesi, prevedono tutti delle leggi differenti. Quando le informazioni dell’utente vengono trasferite dal suo paese d’origine a un altro paese, le leggi e i regolamenti che proteggono le informazioni personali nel paese di destinazione possono essere diversi da quelli del paese in cui vive. Ad esempio le circostanze per cui le autorità giudiziarie possano accedere alle informazioni personali possono variare da paese a paese.
Nella misura in cui sia ritenuto necessario che Leprad trasferisca informazioni personali al di fuori del SEE, faremo riferimento separatamente, alternatamente, e in modo indipendente alle seguenti basi legali per il trasferimento delle informazioni:


Clausole tipo
La Commissione Europea ha adottato clausole contrattuali standard (conosciute anche come Clausole Tipo) che offrono tutela per le informazioni personali trasferite al di fuori dell’Europa. Utilizziamo spesso le Clausole tipo per il trasferimento delle informazioni personali al di fuori dell’Europa. L’utente può richiedere una copia delle nostre Clausole tipo inviando una email all’indirizzo [email protected].


Necessario per l’esercitazione del contratto tra Leprad ed i suoi utenti
Leprad fornisce un servizio volontario; l’utente può decidere se utilizzare o meno tale Servizio.

7. Sicurezza

La sicurezza dei dati personali è importante per noi. Seguiamo degli standard di settore generalmente accettati per proteggere le informazioni personali che ci vengono inviate, sia durante la trasmissione che in seguito alla ricezione, ad esempio viene utilizzata la crittografia per determinate informazioni (come i numeri di carta di credito) usando la cifratura TLS (transport layer security). Purtroppo nessuna trasmissione di dati tramite internet e nessun metodo di archiviazione elettronica possono essere garantiti come sicuri al 100%. Pertanto, sebbene ci sforziamo di proteggere i dati personali degli utenti, non possiamo garantirne l’assoluta sicurezza.
Le informazioni nell’account dell’utente sono protette da una password. È importante tutelarsi contro l’accesso non autorizzato al proprio account e alle proprie informazioni, scegliendo la password con attenzione, e tenendo la password ed il computer al sicuro, ad esempio eseguendo il log-out dopo aver utilizzato i Servizi. Leprad offre funzioni di sicurezza avanzate e impostazioni per gli utenti, come ad esempio la verifica in due passaggi per effettuare l’accesso, la cronologia degli accessi e le notifiche; è possibile visualizzare ulteriori informazioni nelle impostazioni dell’account.
Per domande o suggerimenti sulla sicurezza delle informazioni personali è possibile contattarci inviando una email all’indirizzo [email protected].

8. Conservazione

Leprad conserverà le informazioni dell’utente solo per il tempo necessario alle finalità trattate in questa informativa, finché l’account rimarrà attivo (ovvero per la durata del proprio account come membro di Leprad), o per il tempo necessario a fornire i Servizi all’utente. Se l’utente non desidera più che Leprad utilizzi le informazioni per fornire i Servizi, è possibile chiudere l’account. Leprad conserverà e utilizzerà le informazioni nella misura necessaria per rispettare gli obblighi legali (ad esempio, se fosse richiesto di trattenere le informazioni dell’utente per conformarsi alle normative fiscali applicabili), o per risolvere le dispute e far rispettare i nostri contratti, e nei modi altrimenti descritti in questo regolamento. Inoltre, ai venditori Leprad potrebbe essere richiesto di conservare e utilizzare le informazioni dell’utente per adempiere ai propri obblighi legali. Si ricorda che la chiusura di un account potrebbe non rendere di nuovo disponibile all’utente l’indirizzo di posta elettronica, il nome utente o il nome del negozio (se esistente) per il riutilizzo in un altro account. Conserviamo inoltre i file di registro per finalità di analisi interna. Questi file di registro sono generalmente conservati per un breve periodo di tempo, ad eccezione dei casi in cui siano utilizzati per la sicurezza del sito, per migliorare la sua funzionalità, o qualora vi sia un obbligo legale a conservarli per periodi di tempo superiori.

9. Diritti e scelte dell’utente

Alcune normative per la privacy nel mondo, incluso il Regolamento europeo generale sulla protezione dei dati (GDPR), riconosce i diritti degli utenti in relazione alle loro informazioni personali. Coerentemente con queste normative, Leprad lascia all’utente la possibilità di scegliere in merito all’accesso, modifica o rimozione di determinate informazioni, come anche di scegliere come essere contattati. È possibile cambiare o correggere le informazioni dell’account di Leprad tramite le impostazioni dell’account. Si possono anche rimuovere alcune informazioni facoltative che l’utente non desidera più mostrare al pubblico tramite i Servizi, come ad esempio il suo nome. Potrà inoltre richiedere di chiudere in modo permanente il suo account e di cancellare le sue informazioni personali. In base alla sua località, l’utente potrà inoltre beneficiare di una serie di diritti relativi alle sue informazioni. Mentre alcuni di questi diritti sono di applicazione generale, altri si applicano in alcuni casi specifici.


Diritto di accesso e portabilità:
L’utente può accedere a determinate informazioni personali associate al proprio account visitando le impostazioni per la privacy dell’account. Puoi richiedere una copia delle tue informazioni personali in un formato facilmente accessibile e informazioni esplicative sulle relative modalità di utilizzo. Leggi questo articolo dell’assistenza per maggiori informazioni.

Diritto di rettifica:

L’utente ha il diritto di richiedere la correzione di eventuali informazioni inesatte a lui riferite. Visitando le impostazioni del proprio account, l’utente potrà correggere e modificare alcuni dati personali associati a tale account.
Diritto di restrizione del trattamento: In determinati casi in cui elaboriamo le informazioni dell’utente, questi avrà il diritto di limitare le modalità di utilizzo delle sue informazioni personali.
Diritto alla cancellazione: In determinate circostanze, l’utente ha il diritto di richiedere la cancellazione delle proprie informazioni personali, ad eccezione delle informazioni che siamo tenuti a conservare in osservanza a determinate leggi, normative, o per proteggere la sicurezza e l’integrità di Leprad. Leggi questo articolo dell’assistenza per maggiori informazioni.
Diritto di opposizione: Qualora elaborassimo le informazioni dell’utente sulla base di nostri legittimi interessi come spiegato in precedenza, o nel pubblico interesse, l’utente potrà opporsi a questa elaborazione in determinate circostanze. In tali casi termineremo l’elaborazione delle informazioni dell’utente, salvo il caso in cui da parte nostra ci siano motivi preminenti e legittimi per continuare tale elaborazione o dove sia necessario per ragioni legali. Quando utilizziamo le informazioni personali dell’utente a fini promozionali, l’utente ha la possibilità di opporsi, usando il link di annullamento dell’iscrizione incluso in tali comunicazioni, oppure modificando le impostazioni email dell’account.
Diritto di revocare il consenso: Nei casi in cui ci basiamo sul consenso, l’utente può decidere di ritirare il consenso all’elaborazione delle proprie informazioni utilizzando specifiche funzionalità disponibili per rendere possibile tale revoca, come i link per annullare l’iscrizione a determinate email o le preferenze per la privacy dell’account. Qualora l’utente abbia acconsentito alla condivisione di precisi dati di localizzazione del proprio dispositivo, ma non intenda più continuare a condividere con noi tali informazioni, potrà revocare il consenso limitandone la condivisione tramite le impostazioni del proprio dispositivo mobile. Questo senza pregiudicare in alcun modo il diritto dell’utente a chiudere genericamente e in modo permanente il proprio account e cancellare le proprie informazioni personali.
Limitare o cancellare le informazioni personali potrà influire sull’utilizzo delle funzionalità e gli usi basati su tali informazioni. Tuttavia, non discrimineremo l’utente per l’esercizio dei propri diritti, incluso negare in altro modo beni o servizi, fornire diversi livelli o qualità del servizio, o addebitare diversi prezzi o tariffe per i servizi. Se si avesse bisogno di ulteriore assistenza, è possibile contattare Leprad attraverso uno dei canali elencati di seguito nella sezione “Contatti”. Risponderemo alla richiesta dell’utente entro tempi ragionevoli.
Ricordiamo all’utente che potremmo verificare la sua identità prima di elaborare qualsiasi delle richieste descritte in questa Sezione, e a nostra discrezione, negare tali richieste qualora non sia possibile verificare la sua identità. All’interno di questo procedimento, potrà essere richiesto un documento d’identità rilasciato da autorità pubbliche o di altro tipo. L’utente potrà indicare un responsabile autorizzato che possa presentare la richiesta a suo nome. Al fine di indicare un responsabile autorizzato che effettui la richiesta a suo nome, l’utente dovrà fornire una valida procura/delega, un documento di identificazione valido del richiedente e del responsabile autorizzato, emesso da autorità governative, e noi verificheremo l’autenticità di tale richiesta direttamente con l’utente.


Email e messaggi
Nelle impostazioni dell’account si può inoltre controllare la ricezione di alcuni tipi di comunicazioni provenienti da Leprad. Leprad può inviare all’utente messaggi in merito ai Servizi o la sua attività. Alcuni di questi messaggi sono necessari e relativi ai servizi per i membri (ad esempio i messaggi di transazione o gli avvisi legali). Altri messaggi non sono necessari, come le newsletter. È possibile controllare e scegliere i messaggi facoltativi da ricevere, modificando le impostazioni del proprio account. Maggiori informazioni sono disponibili nella Sezione “Messaggi da Leprad” di questa informativa. Se l’utente non desidera più utilizzare i Servizi o ricevere messaggi relativi ai servizi (ad eccezione di notifiche dovute per legge), potrà chiudere il proprio account. Fai clic qui per sapere come chiudere un account.


Cookie
Utilizziamo cookies e tecnologie similari che sono necessari a livello tecnico e non tecnico (per il funzionamento e la sicurezza dei Servizi). Una spiegazione più dettagliata delle tecnologie da noi utilizzate, e come rinunciarvi quando possibile, è disponibile nel Regolamento su cookie e tecnologie similari di Leprad.

10. Responsabilità dell’utente

Se l’utente vende utilizzando i nostri Servizi, può ricevere e stabilire cosa fare con determinate informazioni personali. Le responsabilità sulla privacy, incluse quelle in cui si agisce come controllore indipendente dei dati (ovvero qualcuno che decide quali dati personali raccogliere e lo scopo per cui i dati vengono utilizzati) sono contenute nel Regolamento per il venditore di Leprad.

11. Modifiche all’Informativa sulla privacy

Potremmo correggere o aggiornare questa informativa periodicamente. Qualora riteniamo che le modifiche siano rilevanti, ne mettiamo al corrente l’utente mediante una (o più) delle seguenti soluzioni: (i) pubblicando le modifiche attraverso i Servizi, (ii) inviando una email o un messaggio all’utente riguardo ai cambiamenti, o (iii) pubblicando un aggiornamento nelle note di versione sulla piattaforma delle Applicazioni. Incoraggiamo l’utente a tornare regolarmente a esaminare e rivedere gli aggiornamenti.

Leprad fornisce una connessione diretta tra acquirenti e venditori. Quando utilizza i servizi di Leprad (ci riferiremo ai servizi come i nostri “Servizi”), l’utente è responsabile del rispetto di questo regolamento, indipendentemente dalla sua ubicazione.
Questo regolamento fa parte delle nostre Condizioni d’uso. Utilizzando uno qualsiasi dei servizi di Leprad, l’utente accetta questo regolamento e le Condizioni d’uso.
Come compagnia italiana, Leprad deve conformarsi alle sanzioni economiche e alle restrizioni commerciali dello stato italiano. Questo regolamento si applica a chiunque utilizzi i nostri Servizi, a prescindere dalla sua ubicazione. È responsabilità dell’utente informarsi su queste restrizioni.
Ad esempio, queste restrizioni generalmente vietano, ma non si limitano, le transazioni che coinvolgano:

  • Determinate aree geografiche, come Crimea, Cuba, Iran, Corea del nord e Siria, o qualsiasi individuo, o ente, che operi o abbia la sua sede in uno di questi paesi.
  • Persone o entità identificate nelle liste di esclusione, come quelle indicate da OFAC nell’ Elenco dei soggetti con designazione speciale (“SDN”) o nell’Elenco degli evasori condannati (“FSE”);
  • Cittadini cubani, a prescindere dalla loro ubicazione, per i quali non sia stata stabilita una cittadinanza o residenza al di fuori di Cuba.
  • Articoli originari dalle aree come Cuba, Corea del Nord, Iran, o Crimea, con l’eccezione di materiali informativi come pubblicazioni, film, poster, registrazioni per grammofono, fotografie, nastri magnetici, compact disc, ed alcune opere d’arte.

Per proteggere la community ed il marketplace, Leprad intraprende azioni per assicurare la conformità con i programmi di sanzione. Ad esempio, Leprad vieta ai membri di utilizzare i loro account quando si trovino in determinate aree geografiche. Qualora avessimo motivo di pensare che l’utente stia operando nel proprio account da una delle località sanzionate, ad esempio uno dei paesi elencati in precedenza, o agisca altrimenti in violazione di qualsiasi sanzione economica o restrizione commerciale, potremo sospendere o terminare il suo utilizzo dei nostri Servizi. Ai membri non è generalmente consentito creare inserzioni, acquistare, o vendere articoli provenienti dalle aree sanzionate. Questo include gli articoli che risalgono a periodi precedenti tali sanzioni, poiché non abbiamo modo di verificare quando siano stati prelevati dalle località soggette a restrizioni. Leprad si riserva il diritto di richiedere che i venditori forniscano informazioni aggiuntive, rendano noto il paese di origine di un articolo nella sua inserzione, o intraprendano azioni per rispettare gli obblighi di conformità. Potremo disattivare inserzioni, o cancellare transazioni, che presentino un rischio di violazione di questo regolamento.

Oltre a conformarsi con le leggi locali applicabili, i membri di Leprad devono essere consapevoli che gli altri paesi possono avere la propria serie di restrizioni commerciali, e che determinati articoli possono non essere idonei per l’esportazione o l’importazione in base alle leggi internazionali.
Infine, gli utenti di Leprad devono sapere che i gestori di pagamenti di terze parti, come ad esempio PayPal, possono monitorare le transazioni in modo indipendente in rispetto alle sanzioni, e possono bloccare le operazioni come parte del loro programma di conformità. Leprad non ha alcuna autorità o controllo sul processo decisionale indipendente di questi fornitori.

Le sanzioni economiche e le restrizioni commerciali relative all’uso dei Servizi da parte dell’utente sono soggette a modifica, perciò i membri dovranno informarsi controllando periodicamente le risorse in merito a tali sanzioni. Per consulenza legale, suggeriamo di consultare un professionista qualificato.

Questo regolamento fa parte delle nostre Condizioni d’uso. Aprendo un negozio su Leprad si accetta questo regolamento e le nostre Condizioni d’uso.

Spedizione degli articoli

I venditori sono responsabili della spedizione degli articoli venduti agli acquirenti. Se si utilizza un servizio di spedizione o di evasione ordini, ricordiamo che il venditore viene considerato il responsabile finale nell’assicurare che gli acquirenti ricevano i loro ordini.
Vendendo su Leprad, il venditore si impegna a:

  • Fornire un indirizzo accurato del mittente.
  • Specificare i costi di spedizione e i tempi di lavorazione nello shop.
  • Spedire gli articoli tempestivamente dopo l’avvenuta vendita. Spedire tempestivamente significa spedire ogni articolo entro 30 giorni dall’acquisto, a meno che non sia specificato diversamente nel tempo di lavorazione o venga concordato con l’acquirente un diverso periodo di spedizione tramite i Messaggi. Prima di aggiornare il tempo di lavorazione per un determinato ordine, si deve prima ottenere il consenso dell’acquirente.
  • Spedire all’indirizzo riportato sulla ricevuta di Leprad.
  • Contrassegnare l’ordine come spedito una volta effettuata la spedizione. Ricordiamo che l’ordine andrà contrassegnato come spedito solo dopo l’effettiva spedizione. Quando si contrassegna un ordine come spedito, l’acquirente riceve una notifica.
  • Inserendo il numero di tracciamento o la conferma della consegna su Leprad, il venditore ci consente di raccogliere e condividere con l’acquirente questi dati ricevuti dal corriere di spedizione prescelto.
  • Nell’improbabile eventualità che un ordine non arrivi, il venditore dovrà essere pronto a fornire una valida prova di spedizione. Una valida prova di spedizione deve mostrare che l’articolo è stato effettivamente spedito e che è stato inviato all’indirizzo riportato su Leprad. Se un acquirente non riceve l’ordine, può aprire una disputa contro il negozio del venditore. Consulta questo articolo della Guida per sapere di più sul sistema delle dispute di Leprad.
  • Vogliamo rassicurare il venditore, perché Leprad prevede una protezione nel caso in cui abbia rispettato i requisiti del nostro Programma di protezione del venditore.

Questo regolamento fa parte delle nostre Condizioni Generali. Aprendo un negozio Leprad, l’utente acconsente al presente Regolamento e alle Condizioni Generali.

1. Commissioni

2. Elusione delle commissioni

3. Pagamento delle tariffe e commissioni di Leprad

4. Fatturazione

5. Tempi e tariffe di spedizione

6. Imposte

1. Commissioni

 

I venditori sono tenuti a pagare a Leprad Srl il 20% di commissione su ogni prodotto venduto. Ricorda che la commissione include l’eventuale imposta sul valore aggiunto (IVA) ed è anche comprensiva della commissione di transazione PayPal (pari a 3,4% + 0,35€  centesimi a transazione).

2. Elusione delle commissioni

 

Qualsiasi azione di un venditore volta a evitare di pagare una commissione è considerata elusione delle commissioni ed è severamente vietata da Leprad. Ciò include, ad esempio, incoraggiare i clienti ad acquistare un articolo nel tuo negozio Leprad tramite un’altra piattaforma. Una transazione che è stata iniziata su Leprad non può essere completata al di fuori di Leprad. Il prezzo indicato nella descrizione di ogni inserzione deve essere una rappresentazione accurata della vendita. I venditori non possono modificare il prezzo dell’articolo dopo una vendita allo scopo di evitare le commissioni di transazione di Leprad, dichiarare una ubicazione errata del prodotto o utilizzare l’account di un altro utente senza permesso.

3. Pagamento delle tariffe e commissioni di Leprad

 

Leprad dedurrà automaticamente dal conto dei pagamenti dell’utente tutte le tariffe e commissioni dovute.

L’utente può trovare l’estratto conto nel proprio conto dei pagamenti, dove saranno riportate in dettaglio tutte le vendite e le attività relative a tariffe e commissioni.

4. Fatturazione

 

Fatturazione del venditore all’acquirente

Il venditore è tenuto ad emettere la fattura all’acquirente, ove richiesta, ed è comunque responsabile dell’annotazione ai fini fiscali di ogni transazione di vendita, pari al 100% dell’importo corrisposto comprensivo delle eventuali spese di spedizione.

Fatturazione di Leprad al venditore

Leprad Srl emetterà ad ogni venditore un’unica fattura mensile riepilogativa relativa alle commissioni entro i termini stabiliti dalla vigente normativa applicando le relative imposte.

Vedi paragrafo “1. Commissioni.”

5. Tempi e tariffe di spedizione

I tempi e le tariffe di spedizione sono determinate dal venditore.

Le spese di spedizione non sono soggette a commissione.

6. Imposte

 

Il venditore è responsabile della riscossione e del pagamento delle imposte associate all’utilizzo e alla vendita attraverso i servizi di Leprad.

Relativamente al trattamento IVA nell’ambito degli Stati membri verrà applicata l’aliquota del paese in cui avviene il
consumo stesso, a prescindere dal luogo di stabilimento del soggetto passivo che effettua l’operazione.

Le imprese extracomunitarie che pongono in essere operazioni B2B con operatori comunitari e che non usufruiscono dell’appoggio di un rappresentante fiscale all’interno del Paese di residenza del committente, non dovranno espletare nessun altro adempimento ai fini IVA se
non quello di emettere nei confronti del committente comunitario una fattura che identifichi la tipologia del servizio reso e l’ammontare del corrispettivo richiesto; spetterà al committente assolvere al pagamento dell’IVA auto fatturandosi. I soggetti non comunitari, sono esonerati dagli obblighi di fatturazione, registrazione, liquidazione e dichiarazione annuale. Nonostante ciò, sono comunque obbligati alla presentazione di una dichiarazione trimestrale e al versamento dell’IVA dovuta. Infatti, l’imposta addebitata per rivalsa al consumatore dovrà essere versata direttamente nello Stato di identificazione a seguito della liquidazione trimestrale in cui l’operatore dovrà distinguere l’ammontare delle singole operazioni e l’imposta applicata per ciascun Stato membro. Nel momento stesso in cui si invia la dichiarazione inerente dovrà essere assolta anche l’imposta. Sarà, comunque, sempre un onere del venditore identificare, in base alla tipologia di committente e di operazione, il campo di applicazione delle imposte ed il relativo assolvimento.

La società Leprad s.r.l.s. porrà in essere tutti gli adempimenti fiscali dovuti ai fini della normativa vigente onde evitare obbligazioni solidali con i venditori riguardo l’assolvimento delle imposte.

Imposte sui servizi al venditore

L’IVA sulle tariffe e commissioni del venditore

A seconda dello stato e della sede della tua attività commerciale, a Leprad potrebbe essere richiesto di applicare l’IVA sulle tariffe e commissioni del venditore addebitate mensilmente, e di versarla alle autorità fiscale competenti. L’IVA viene riscossa su tutte le tariffe e commissioni Leprad per i venditori con sede nei Paesi dove l’IVA viene applicata.

Nel B2B, si ha il presupposto territoriale ex art. 7-ter D.P.R. 633/72 quando le prestazioni sono rese a soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato; nel caso in cui il committente sia non residente, invece, l’operazione non soddisfa la territorialità ed è da ritenersi fuori campo applicazione IVA. Nel B2C, si ha territorialità quando la prestazione è resa a committenti privati da soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato; l’unico caso in cui si ha un’eccezione a questo principio, riguarda il B2C in cui il committente sia un privato extracomunitario; in questo caso, l’art. 7-septies D.P.R. 633/72 deroga all’art. 7-ter comma 1 lettera b D.P.R. 633/72, suddividendo le prestazioni di servizi in generiche (territorialmente rilevante in Italia, cioè nel Paese del prestatore) e specifiche (fuori campo applicazione IVA).

Quindi,il prestatore sarà tenuto a considerare sia la tipologia del servizio, sia la natura del committente.

L’art. 6 del D.P.R. 633/72 individua il momento impositivo con la data in cui il corrispettivo viene pagato o nel momento in cui la fattura viene emessa se anteriormente al pagamento, quindi il momento impositivo IVA si verifica, sia nel commercio elettronico diretto che indiretto, nel pagamento tramite internet che il cliente compie al momento dell’ordine.

Le transazioni effettuate fra soggetti passivi d’imposta comunitari devono essere assoggettate ad IVA e tale tassazione avviene nello Stato di residenza fiscale del committente.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra cookie policy.

Add to cart